Somministrazione farmaci a scuola

 

L’esistenza di problematiche connesse alla presenza di studenti che necessitano di somministrazione di farmaci in orario scolastico esige interventi finalizzati a tutelare il loro diritto allo studio e alla salute e a garantire il benessere all’interno della struttura scolastica (rif. DGR. N. X/6919 del 24/07/2017 ad oggetto “Protocollo di intesa tra Regione Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia per la somministrazione di Farmaci a Scuola”).

Per attivare la procedura che autorizza la somministrazione di farmaci durante l’orario scolastico, i genitori dell’ alunno/a provvederanno a far pervenire al Dirigente Scolastico:

  • certificato medico (Mod. 01) per la somministrazione di farmaci ad uso cronico e/o di emergenza in ambito scolastico (compilazione a cura del medico)
  • formale richiesta sottoscritta da entrambi i genitori (Mod. 02)
  • Informativa ai sensi dell'art. 13 d.Lgs. 196 del 30/06/2003 e relativo consenso al trattamento dei dati personali e sensibili. (Mod. 3)

Il Dirigente Scolastico, preso atto della documentazione fornita e accertata la disponibilità del personale, predisporrà l’autorizzazione e il relativo piano di intervento per la somministrazione del farmaco.

 

La certificazione medica ha validità solo per l’anno scolastico in corso e va rinnovata, se necessario, all’inizio di ogni anno.

Per qualsiasi variazione (farmaco, posologia, dosaggio, indicazioni per la somministrazione) è necessario aggiornare tutta la documentazione già presentata.

 

ALLEGATI:

Consenso trattamento dei dati

FARMACI A SCUOLA: Modulo 01

FARMACI A SCUOLA: Modulo 02

FARMACI A SCUOLA: Modulo 03

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.